Il Limite

Pubblicato: gennaio 10, 2008 da checco76 in Uncategorized

dsotm.jpg

Stasera credo di aver raggiunto il limite. Dopo aver scroccato la cena a casa dei miei – non ce l’avrei fatta a cucinare – sono tornato nella mia casina e ho provato ad aprire la porta con il badge dell’ufficio. Cio’ che piu’ mi ha sorpreso e’ stato il fatto che l’azione mi risultasse totalmente normale. Credevo proprio che la porta si dovesse aprire una volta che avessi avvicinato il cartellino alla serratura.

Mi sono messo a riflettere sul fatto che, forse, sto facendo entrare troppo il lavoro nel mio privato. Arrivare ad associare la propria dimora con l’ufficio non e’ cosa normale, per quanto l’abbia fatto inconsciamente. Corrisponde al vero che io tanto normale poi non lo sia, ma pensavo che tale definizione si applicasse al sottoscritto in altri ambiti. Che so? La mania del non voler essere indicato; il mordere gli altrui alluci…

Morale? Forse e’ meglio che mi dia una regolata… Anzi due…

P.S.: Se qualcuno si chiedesse quale sia il significato dell’immagine qui sopra, lo invito ad ascoltarsi “The Dark Side of the Moon” e ad indovinare a quale canzone sto pensando in questo momento…

Annunci
commenti
  1. loranablog ha detto:

    attenzione alla sindrome fantozziana sempre in agguato…

  2. Daniele ha detto:

    Povero ragazzo!
    Hai bisogno di una bella vacanza! Peccato che le vacanze siano appena finite 😦

    Per quanto riguarda la canzone … io ci provo:
    “The lunatic is on the grass…”

    (Brain damage – The Dark Side of the Moon – Pink Floyd – 1973)

  3. loranablog ha detto:

    c’e’ ironia in questo post :)?

  4. loranablog ha detto:

    cmq vedrei Checco bene anche in Us and THem. per il senso di dissociazione dalla realta’

  5. Daniele ha detto:

    Ironia?
    No, ma tanta tanta comprensione.
    Non mi è ancora successo di scambiare la chiave di case con il badge
    ma potrebbe succedermi presto!

  6. loranablog ha detto:

    Checco non risponde piu’.

  7. checco76 ha detto:

    Daniele ha azzeccato il riferimento.

    Checco non risponde perche’…. Boh… Ora ho risposto! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...