FUORI TEMA!

Pubblicato: settembre 1, 2009 da checco76 in Uncategorized

Tristezza

Non sono una persona particolarmente intelligente e, quindi, mi capita spesso di dover chiedere piu’ volte le stesse cose per essere sicuro di averle ben interpretate. Altre volte, invece, ho bisogno di “ripassare” i fatti per cercare di ricordarli e/o dargli una struttura organica. Purtroppo sono anche distratto e mi succede di perdere qualche passaggio. Scrivo, quindi, questo post per vedere se mi ricordo e ho capito bene quello che e’ successo in Italia negli ultimi mesi.

In principio era Noemi; ovvero una delle ragazzine che – scopriremo in seguito – partecipavano a festicciole organizzate presso le diverse dimore del nostro Primo Ministro ed in seguito alle quali la Sig.ra Lario decide di chiedere il divorzio, non dopo aver affermato che il nostro Premier e’  – lo disse lei -“malato”.

In seguito Repubblica chiede spiegazioni al Primo Ministro, il quale nega, ritratta, fornisce versioni contrastanti e, sembra oramai dimostrato (ma attendiamo ancora una versione ufficiale), mente.

A questo punto entrano in gioco le 10 domande di Repubblica alle quali il Presidente Del Consiglio dei Ministri non risponde.

Spunta poi Patrizia D’Addario. Ovvero una escort (termine molto gentile per dire puttana, con tutto il rispetto per le meretrici) che avrebbe trascorso una (o piu’) notte di sesso con il Primo Ministro e avrebbe registrato l’incontro. In cambio la Sig.na avrebbe ottenuto favori “immobiliari” nonche’ una candidatura nelle liste del partito del Primo Ministro. Eh si’… Ancor prima di Noemi aveva, infatti, fatto scandalo la presenza di molte “veline” nelle liste elettorali per le elezioni Europee…. Il tutto inizio’ cosi’! Vedete che mi dimentico le cose!

Ad ogni modo… Al di la’ di Repubblica e delle sue dieci domande inizia a serpeggiare un po’ di malumore anche tra l’ala cattolica (parecchio folta) che sostiene l’attuale maggioranza. Puo’ passare il secondo divorzio, magari qualche scappatella con qualche giovane, ma anche la zoccola No!Il direttore dell'”AVVENIRE” da’ una piccola tirata d’orecchie al Nostro Premier chiedendo un po’ di sobrieta’.

APRITI CIELO! NESSUNO TOCCHI CAINO! Non si puo’ mica andare contro la versione del regime! Passi quel giornale di comunisti che e’ La Repubblica (che poi comunista non e’, ma appartiene ad un editore che un po’ con Berlusconi ce l’ha per alcuni trascorsi…). MA LA CHIESA NON DEVE PERMETTERSI… A mio parere il primo “avvertimento” era stato dato con l’inserimento della RU486 nel prontuari dei farmaci… Ma io adoro i complotti…

Comunque… A questo punto parte la rappresaglia. “Il Giornale” attacca il direttore dell’Avvenire. A dire il vero il direttore dell’Avvenire non sembra essere uno stinco di santo… Ma il problema e’ un altro…

Che il direttore dell’Avvenire abbia compiuto atti per i quali abbia dovuto rendere conto alla giustizia mi interessa in parte ed in particolare il direttore non ne deve rendere conto a me. Ne rendera’ conto al proprio editore…

Diversa e’ la menzogna. Il Presidente Del Consiglio HA IL DOVERE DI RENDERE CONTO DELLE PROPRIE AZIONI A ME! EGLI E’ UN MIO DIPENDENTE! CHE ABBIA BISOGNO DELLO STIPENDIO O MENO! CHE L’ABBIA VOTATO O MENO! In quest’ultimo passaggio c’e’ il sunto di tutta la vicenda. Non me ne frega nulla delle zoccole, non m’interessa nulla della vita privata del Presidente del Consiglio, cosi’ come non m’importa nulla di quella del direttore dell'”Avvenire”.  Il mio giudizio su entrambi e’ pessimo, ma sono grande e accetto che tutti possano sbagliare.Il primo rendera’ conto ai suoi figli, a sua moglie, ai suoi cari; l’altro ai vescovi e a Dio. Ma io non sono ne’ imparentato col primo ne’ sono vescovo e tantomeno Dio.

Cio’ che PRETENDO dal Premier – dal momento che il direttore di un giornale non mi deve nulla – e’ che non menta. A domanda risposta.

Mio caro Feltri, questo e’ il merito della questione e cio’ di cui si dovrebbe parlare!

P.S.: Scusate la grammatica e la forma del post, ma non ho voglia di corrergerlo… E’ uno sfogo e tale voglio che rimanga.

Annunci
commenti
  1. Lorenzo ha detto:

    ti si e’ rotto skype o sei stato mollato 🙂 ?

  2. checco76 ha detto:

    …. Soffro d’insonnia …

  3. Lorenzo ha detto:

    In cambio la Sig.na avrebbe ottenuto favori “immobiliari”

    Ti ricordi male: non li ha ottenuti, per questo dice di avere reso i nastri pubblici.

    “EGLI E’ UN MIO DIPENDENTE! ”

    Questa e’ la favola di Grillo. In verita’ gli Italiani sono suoi adoratori o suoi sudditi. Berlusuconi ha dimostrato di potere fare quel cazzo che vuole, quando vuole, come vuole, perche’ la maggiornaza degli elettori e’ con lui. Silvio abusa della democrazia per farsi i cazzi propri. Ecco perche’ la democrazia e’ da rimodellare: con i media il concetto “democrazia” e’ scaduto.

    Io introdurrei test attitudinali pre-elettorali per fare votare persone solo con un certo livello di conoscenza.

    Dai che magari raggiungiamo il migliaio 🙂

  4. checco76 ha detto:

    Ahahahah… Illuso. Gli italiani non sono ne’ suoi adoratori, ne’ tantomeno sudditi. Gli italiani lo votano perche’ pensano di poterne trarre vantaggio! Quando le cose andranno male (e le cose prima o poi andranno male) gli italiani saranno pronti a saltare sul primo carro che gli passera’ vicino e sputeranno a piu’ riprese nel piatto dove fino al giorno prima hanno mangiato, piu’ o meno metaforicamente.

    E’ gia’ successo… E continua a succedere.

  5. Lorenzo ha detto:

    io ti considero suddito – nel senso che subisci.
    conosco persone che lo adorano – perche’ ne traggono vantaggio.

    Quindi, in parte hai ragione.

  6. checco76 ha detto:

    Io ho sempre ragione!

  7. Lo Sposino ha detto:

    mi sto rilassando dalle fatiche della mattinata… 🙂 e sono rimasto traumatizzato da una tua affermazione… Tu non sei Dio?!? Ho perso il mio centro gravitazionale :!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...