BETTINO CRAXI

Pubblicato: gennaio 18, 2010 da checco76 in Attualità, Crisi Economica, Cronaca, Economia, Giornalismo, Italia, La Casta, Politica, Politici Italiani
Tag:, , ,

E’ arrivato anche l’imprimatur del Presidente Della Repubblica. Oramai non vi sono piu’ dubbi. Lo Stato Italiano, a soli 10 anni dalla sua scomparsa, ha riabilitato la figura di Bettino Craxi.

Non contano le sentenze. Non contano le testimonianze. Non conta neppure l’ammissione di colpa dello stesso imputato, seppur  pronunciata per richiedere la propria impunita’. Nulla conta piu’ nulla.

In uno Stato ove esistono solo diritti e nessun dovere; in cui solo gli altri devono rispettare le regole (immigrati); in un paese in cui, non dico la cultura, ma la minima educazione scolastica “conta come il 2 di picche quando la briscola e’ cuori”, cosa ci si poteva aspettare?

Non si tratta di una riabilitazione politica di Craxi, la quale potrebbe essere anche condivisa in parte. Ricordiamo che l’ex-leader socialista non era uno sprovveduto, ne’ tantomeno uno stupido come, ahinoi, alcuni degli attuali esponenti della politica. La riabilitazione di cui si parla e’ connessa ai reati di cui Craxi e’ stato ritenuto colpevole. E’ una amnistia post-mortem. L’amnistia che l’Italia gli concede oggi – forse a causa di lungaggini burocratiche – e’ quella che egli stesso richiese gia’ nel 1992. Gli Italiani non la permisero allora semplicemente perche’ per un secondo si svegliarono dal loro eterno torpore e – come sempre succede nel Bel Paese – identificarono i magistrati di “mani pulite” come la squadra per cui tifare.

Craxi e gli esponenti del suo partito – cosi’ come tanti altri esponenti di tutti gli altri partiti – realizzarono un sistema di corruzione per il quale furono ritenuti colpevoli. Oggi, cosi’ come allora, si vuole usare la formula “lo facevano tutti” per punire nessuno.

Vogliamo parlare del Craxi politico? Parliamone. Vogliamo parlare dell’alleanza con la Democrazia Cristiana? Vogliamo parlare della mancata alleanza a sinistra? Vogliamo sostenere che fu meglio legarsi ai Democristiani rispetto ad allungare la mano verso il PDS dopo la scomparsa del PCI? Sono tutte questioni politiche. Se vi sono storici della prima ora che hanno letto ed analizzate cosi’ bene le carte
da permettersi di dare un giudizio cosi’ definitivo, possiamo discuterne a lungo – credo all’infinito – ed arrivare a definire eccelse tutte le scelte dell’ex-leader socialista.

Ma non per le proprie scelte poliche viene oggi riabilitato Craxi. Viene riabilitato in funzione del fatto che un colpevole in Italia non e’ un colpevole. Viene riabilitato utilizzando il teorema (questo si’ che e’ un teorema e andrebbe provato) del complotto politico-giudiziario. Viene riabilitato applicando il concetto che un reato, se commesso da una moltitudine di individui, smette di essere un reato. Viene riabilitato con la tesi che se un reato viene commesso e tutti sanno chi lo commente e come lo commette, allora il reato non esiste piu’.

Ricordo al Sovrano Popolo Italiano – che aveva visto, che sapeva e che rimaneva in silenzio – che una sera si apposto’ sotto un Hotel a Milano per lanciare monetine a Craxi. Per una volta il Popolo Italiano avrebbe fatto bene a rimanere a casa, cercando di fissare nella propria testa bacata il motivo per il quale sentiva la spinta a scendere in Piazza. Forse oggi nessuno si permetterebbe di fare del facile revisionismo.

Ma e’ mai possibile che non legga da nessuna parte mezza riga indignata per quanto sta succedendo?

Annunci
commenti
  1. lorenzo ha detto:

    bettino verra’ riabilitato a furor di popolo perche’ a confronto con la merda politica che c’e’ oggi in italia era un gigante

  2. checco76 ha detto:

    Non e’ per stima che lo riabilitano, e’ per necessita’…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...