Un Nuovo Patto Sociale

Pubblicato: settembre 2, 2011 da checco76 in Attualità, Cronaca, Economia, Lavoro, Pensieri, Politica, Politici Italiani, Societa'
Tag:, , , , , ,

Sembra Politichese, ma ogni tanto bisogna chiamare le cose con il proprio nome ed in questo momento un nuovo “Patto Sociale” tra le diverse componenti del Paese e’ necessario.

I periodi di crisi possono essere vissuti in modi diversi; si possono considerare come tragedie oppure come grandi opportunità. Quando, infatti, i cittadini sono più propensi ai sacrifici se non quando la prospettiva e’ pessima? Certo ci vuole lungimiranza e coraggio. Non mi pare che l’attuale classe dirigente brilli, ma sono un inguaribile ottimista…

E’ necessario riconfigurare la società. Oggi non esistono più ne’ borghesi ne’ proletari (almeno come eravamo abituati a conoscerli), oggi esistono “fasce di reddito”.

E’ necessario ridefinire i rapporti tra le nuove classe sociali, renderle “comunicanti”. Ridefinire la società: e’ questa la sfida che si dovrebbe avere il coraggio di affrontate. Lo ha detto Napolitano durante il meeting di Rimini, ci stanno pensando in Francia. Dobbiamo muoverci se non vogliamo perdere anche questo treno ed arrivare, non dico secondi, ma ultimi come oramai accade spesso!

Annunci
commenti
  1. Lorenzo ha detto:

    Rilassati che tanto non ci ascolta nessuno – i cambiamenti si fanno in modo troppo cruenti per persone come noi – ci rimane solo lo sfogo amaro e inutile sul net.

  2. checco76 ha detto:

    Ognuno deve rispettare la propria natura… ZZZZEEENNNN

    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...