Olimpiadi Su SKY: Nazionalismo & Gossip

Pubblicato: agosto 7, 2012 da checco76 in Attualità, Cronaca, Giornalismo, Italia, Olimpiadi, Orrori, Pensieri, Societa', Society, Sport, Televisione
Tag:, , , , , , , , , ,

70 ricchi euro! È la cifra che paghiamo al mese per l’abbonamento a SKY. Onestamente il servizio non vale quella cifra, ma vista la pessima televisione pubblica (con rarissime eccezioni) e l’inguardabile televisione privata (con l’esclusione di qualche programma de LA7), si tratta di un sacrificio accettabile; soprattutto speso – almeno da parte mia, mi moglie ha altri gusti – per godermi le partite del Barcellona ed il campionato NBA!

Inoltre siccome sono malato di sport, ma sono troppo pigro per esercitarlo di persona, mi piace guardarlo in tv. E per chi ama vedere lo sport le Olimpiadi, con i loro risvolti politico-sociali, non hanno eguali! E così quei 70 euri iniziavano a sembrare ben spesi. L’offerta SKY comprendeva 12 canali in alta definizione, una marea di ore di diretta, insomma… sembrava una cosa fatta bene.

E ad essere onesti tutto è stato perfetto a parte i commenti! Nemmeno Gianfranco Mazzoni (per chi non lo sapesse il commentatore della Formula 1 sulla RAI, ma potrebbe essere confuso con il direttore del marketing Ferrari) raggiunge vette di partigianeria simili a quelle raggiunte dai commentatori SKY. Un esempio su tutti: durante la semifinale dei 200sl in cui gareggiava Federica Pellegrini, i commentatori (perchè non ne bastava uno solo…) hanno smesso di presentare le altre atlete, come se le altre non contassero nulla. Col senno di poi e vista la magra figura rimediata dal nuoto italiano in queste olimpiadi, mi pare di dire che le altre atlete hanno tutto il diritto di essere presentate e tenute in considerazione.

Senza parlare, poi, delle ore di diretta spese per parlare di gossip ed altre amenità di cui uno a cui piace lo sport s’interessa poco o niente. Magnini e Pellegrini, La lite nella spedizione, etc., tutte cose che appassionano (forse) le lettrici ed i lettori di Novella 2000, ma non sicuramente chi decide di spendere 70 euro per vedere lo sport in televisione. Per conoscere tutte quelle stupidate basterebbe gratuitamente guardare qualche pseudo-telegiornale come StudioAperto su Italia1.

Morale: un grandissimo evento, supportato anche da una realizzazione tecnica spettacolare (l’effetto “MATRIX” nella ginnastica non ha paragoni), peccato per il provinciale nazionalismo dei commentatori. E’ possibile che nemmeno pagando lautamente sia possibile avere un commento di qualità? Stiamo parlando di 70 euro al mese, mica di noccioline; pretendo professionalità da chi mi chiede così tanti soldini.

O sbaglio?

P.S.: Ma la Mascotte (nella foto in alto) non vi ricorda uno spermatozoo???

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...