Ieri sera a Piazza Pulita Alessandra Mussolini ha paragonato il “caso Marrazzo” con il “caso Polverini”.

Mi scuso per la trivialità della prossima affermazione che potrebbe turbare la sensibilità di qualcuno, però non posso non ricordare alla Sig. Mussolini una differenza fondamentale tra i due “casi”: nel caso di Marrazzo, l’ex governatore ebbe almeno la decenza di usare il proprio di c**o!!!! I soldi, nel caso Fiorito, sono i nostri!!!

Semmai il caso Marrazzo ricorda la vicenda Berlusconiana delle “olgettine”, con la sola differenza che in un caso allo scandalo seguirono le dimissioni, nell’altro no…

Bisognerebbe smetterla col permettere a tutti di dire tutto… Altrimenti si manda tutto in vacca e si finisce come siamo: disperati e senza via d’uscita!

Annunci
commenti
  1. frz40 ha detto:

    Ho scritto sul mio blog:

    “Macché “quei soldi sono i nostri”
    A proposito degli scandali che toccano i quattrini andati ai vari partiti e da questi usati per i loro porci comodi, sento la più parti levarsi il lamento di “quei soldi sono i nostri!“.

    Macché “nostri”!!! Qualcuno mai li ha avuti indietro?

    Sono soldi buttati, messi in tasca ai ladroni. Per loro vale il MOTTO DI CANADA BILL JONES : “È moralmente sbagliato lasciare che i pollastri si tengano i loro soldi”.

    E pollastri siamo noi.

    Meditate gente, meditate.

    • checco76 ha detto:

      Non sono sicuro di aver capito. Secondo Lei i partiti non dovrebbero avere nessun tipo di rimborso, corretto?

      Per me, invece, i rimborsi ai partiti possono anche essere elargiti purché siano stati usati per “fare politica”: organizzare dibattiti, promuovere campagne d’informazione, etc. etc. I miei (nostri) soldi son ben disposto a darli in questo caso! Il mio atteggiamento cambia, e di molto, se gli stessi denari vengono destinati ad ostriche e champagne…

  2. frz40 ha detto:

    Lì, almeno, ognuno rubacchia per se stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...