Archivio per la categoria ‘Chiesa Cattolica’


20140123-083028.jpg


Premessa: Nel caso in cui vi sia tra voi qualche anti-clericale giurato lo invito a resistere, ad arrivare alla fine del post e darmi la sua opinione sull’argomento. Iniziamo…

(altro…)


Non ho nessuna certezza, ovviamente, ma l'”accanimento” delle missioni su Marte e l’insistenza con cui si cercano tracce di una passata presenza d’acqua mi fanno pensare che, in realtà, gli scienziati della NASA sappiano già che sul pianeta rosso si sviluppò la vita come sulla Terra…

È solo una sensazione, ma sembra che vogliano abituare a piccoli passi l’opinione pubblica all’idea che, non nello spazio profondo, ma in uno dei pianeti più prossimo a noi c’erano forme di vita…

Immaginate cosa significherebbe! Le religioni, così come le conosciamo, avrebbero dei grossi problemi… L’idea generale dell’essere umano come “creatura superiore” andrebbe a farsi benedire…

Immaginate che rivoluzione!

Sono un pazzo visionario o qualcuno ha la stessa sensazione??
.
.
.
Ok… Sono un pazzo visionario! 🙂


Leggo oggi un articolo sul fatto che le scuole private vorrebbero un’esenzione al pagamento dell’IMU.

Protestano le famiglie, che dicono che l’imposta comporterebbe un aumento delle rette. Se così fosse basterebbe iscrivere i figli alla scuola pubblica.

La Costituzione Italiana assicura il diritto allo studio e mi pare che, nonostante gli sforzi per distruggere la scuola pubblica in Italia, tale diritto sia ancora garantito.

Le scuole private percepiscono già un contributo statale (non ho mai capito perché) e non mi pare che siano “luoghi di culto”, condizione quest’ultima – dal mio punto di vista condivisibile – per essere esentati dal pagamento dell’IMU.

Quindi, onestamente, faccio fatica a capire il motivo della lamentela.


Ho avuto modo di ascoltare l’intervento dell’onorevole Paola Binetti alla “Zanzara” di Radio24. In breve: se un prete durante la confessione viene a conoscenza di un reato ha il dovere di denunciarlo?

(altro…)


Un piccolo ragionamento.

Non pagare le tasse equivale a ricevere dei servizi (prestazioni sanitarie, costruzione/manutenzione strade pubbliche, illuminazione, etc. etc.) senza pagarli. Equivale, quindi, a rubare.

Rubare è peccato, o almeno mi sembra di ricordare che lo sia… Non ero assiduo frequentatore del catechismo, ma ho una discreta memoria.

Allora mi chiedo: quale necessità ha il Cardinal Bagnasco di specificare che evadere è peccato? Tra i doveri del buon pastore non dovrebbe esserci anche quello dell’insegnamento? Ed allora così come spesso la Chiesa consiglia i credenti (e non) circa gli atteggiamenti sessuali, non dovrebbe (e non avrebbe dovuto in passato) ricordare/insegnare anche i comportamenti fiscali?

Se in passato non l’ha fatto, oltre che fare “mea culpa” in merito al pagamento dell’ICI, dovrebbe fare “mea culpa” per non aver indicato anche in materia fiscale la retta via..


Non mi capita spesso di andare a Messa, ma la scorsa Domenica ho ascoltato il seguente brano del Vangelo in cui Gesù Cristo pone una domanda ai principi dei sacerdoti ed agli anziani del popolo:

(altro…)