Archivio per la categoria ‘Cultura’


Grazie Lucio!

Annunci

Ogni tanto mia moglie ed io guardiamo, nella speranza di imparare qualcosa, il canale “Il Gambero Rosso”. E così ci imbattiamo spesso nella trasmissione “Nigella Bites”…

PER LA SALUTE DELLA POPOLAZIONE MONDIALE FERMATE QUESTA DONNA!!!

Cucina con una quantità di grassi, zuccheri, creme ed altre amenità che farebbero ingrassare pure me (io peso 48Kg e sono alto 1.70, ho lo stesso rapporto di massa grassa di Fassino)… Questa donna si alza a mangiare cotenne di maiale durante la notte e rimpingua bambini con maiale intriso di burro!!!


Fermatela!!!

 


Inizio ad avere una certa età, ahimè, e mi ricordo benissimo che quando ero un ragazzetto con i pantaloncini corti la prima serata televisiva iniziava alle 20.30.

In più, nel secolo scorso (che comunque rimane il primo in cui la televisione ha iniziato ad esistere), c’erano meno pubblicità ed i programmi o i film alle 22.15, massimo 22.30, erano belli che finiti e si poteva andare a dormire senza che la levataccia del giorno successivo rendesse zombie i poveri lavoratori (o studenti quale io ero) che avessero voluto trascorrere una serata di fronte alla TV perchè rapiti da una trasmissione.

(altro…)


Ma li avete visti?

(altro…)


Il mondo e’ già cambiato se:

  • S&P declassa il debito degli Stati uniti;
  • La CINA (vi ricordate i comunisti?) chiede garanzie sugli investimenti agli Stati Uniti;
  • L’Europa per una volta nella storia sta zitta;
  • La finale di Supercoppa Italiana si gioca a Pechino…

 


Ecco la degna erede di Marina Valensise, si chiama Virginia Lozito. Qui trovate il link al meraviglioso servizio da lei realizzato al TG1. Il servizio spiega, senza tema di smentita, il rapporto causa-effetto tra la follia neonazista/cristiano estremista/xenofoba di Anders Behring Breivik ed i videogiochi, in particolare gli FPS (First Person Shooter) ma non solo…

(altro…)


Un po’ mi dispiace… Non troppo ad essere sincero, ma un po’ mi dispiace infierire sulla Dott.ssa Marina Valensise, perché quando la sento alla radio ha sempre un atteggiamento pacato e tranquillo, il che non e’ certo normale negli ultimi tempi, ed e’ un atteggiamento da apprezzare ogni qualvolta lo s’incontra.

(altro…)