Archivio per luglio, 2011


(altro…)


Ecco la degna erede di Marina Valensise, si chiama Virginia Lozito. Qui trovate il link al meraviglioso servizio da lei realizzato al TG1. Il servizio spiega, senza tema di smentita, il rapporto causa-effetto tra la follia neonazista/cristiano estremista/xenofoba di Anders Behring Breivik ed i videogiochi, in particolare gli FPS (First Person Shooter) ma non solo…

(altro…)


Vi scrivo dalla carrozza fantasma 9741 diretta da Milano Centrale a Trieste Centrale.
Forse vi starete chiedendo cosa sia la carrozza fantasma. Magari starete pensando a qualche “promozione estiva” delle F.S., sapete quelle stupidate simili alle tariffe telefoniche: “you&me”, “summer/christmas card” etc, etc.

Mi dispiace deludervi, ma la “carrozza fantasma” e’ quella in cui mia moglie ed io avremmo dovuto trovare i posti a sedere che ho prenotato ieri e di cui oggi s’ignora l’ubicazione…

Ovviamente il personale e’ assente (oggi c’e’ anche lo sciopero) e latitante, e quando abbiamo fatto notare la mancanza di una carrozza, ci hanno risposto facendoci chiaramente intendere che il problema era solo nostro. Al più ci avrebbero rimborsato il biglietto…

In Italia abbiamo una sola effettiva linea ad alta velocità: la tratta Milano-Bologna-Firenze-Roma. Il resto delle linee risalgono ai tempi dei Visigoti… Ci metteremo circa 5 ore, che passeremo in piedi, sperando che qualcuno scenda a qualche fermata intermedia e nessuno salga ad occuparne il posto…

Guardiamo in faccia la realtà… Siamo a livelli del terzo mondo… Poveri noi…

Il Sospetto Papa(le)

Pubblicato: luglio 21, 2011 da checco76 in Cronaca, La Casta, Orrori, Politica, Politici Italiani, Societa'
Tag:, , ,

Ma non e’ che l’On. Papa, invece di temere la galera in sè e per sè, ha paura che qualcuno abbia paura che lui possa dire qualcosa di troppo?

Secondo me il caffè non lo prende tanto volentieri… Ricordate Sindona?

 


Un po’ mi dispiace… Non troppo ad essere sincero, ma un po’ mi dispiace infierire sulla Dott.ssa Marina Valensise, perché quando la sento alla radio ha sempre un atteggiamento pacato e tranquillo, il che non e’ certo normale negli ultimi tempi, ed e’ un atteggiamento da apprezzare ogni qualvolta lo s’incontra.

(altro…)


Ieri mattina, mentre ci recavamo al lavoro, la mia signora ed io abbiamo acceso la radio per ascoltare un po’ di notizie. Ci siamo così imbattuti nel “Filo Diretto” che segue alla trasmissione “Prima Pagina”, in cui un/una giornalista di qualche giornale o rivista, per un’intera settimana, esegue la rassegna stampa dei quotidiani.

Il “Filo Diretto” e’ un botta-e-risposta tra gli ascoltatori, che chiamano in diretta, e lo stesso giornalista che ha condotto la prima parte della trasmissione.

(altro…)


Signore e Signori,

In un periodo di grandi sacrifici non e’ accettabile che chi e’ responsabile della necessità di tali sacrifici si astenga dal farne. E’ un po’ come se un padre di famiglia, che ha sperperato al gioco tutti i soldi, dicesse ai figli minorenni di fare contemporaneamente tre lavori, mentre lui passa le giornate sul divano.

(altro…)